QUESTIONE DI EQUILIBRI

7 Giugno 2020 Off Di La Lo

La vita in se per sé è semplice, questione di equilibri. Siamo programmati per essere sani, autoripararci e proprio come la natura essere resilienti e adattogeni. Quando tutto questo viene meno ? Quando perdiamo il nostro centro, quando ci dimentichiamo di noi e siamo troppo avanti, per cui soffriamo di ansia o di stress o troppo indietro nel passato, per cui soffriamo di nostalgia e scarsa vitalità. Il nostro corpo ha dei centri di controllo, delle piattaforme che come equalizzatori cercano costantemente l’equilibrio. Oggi ci soffermeremo principalmente sull’insulina e il glucagone, due ormoni antitetici, preposti prevalentemente nel loro essere antagonisti a ricercare l’equilibrio. L’insulina è un ormone che secerne il pancreas su sollecitazione di ingestione di zuccheri di qualsiasi tipo semplici o complessi, quando il tasso di zucchero nel sangue supera il livello di consentito ecco che l’insulina è chiamata a veicolare gli zuccheri in altri ambiti, prevalentemente nel fegato, poi nel caso lo stoccaggio avvenga di frequente ecco arrivarci in aiuto le cellule adipose che non sono altro che magazzini supplementari. Il glucagone invece, è un ormone che entra in azione quando, il tasso di zucchero nel sangue non è sufficiente, dapprima percepiamo quel leggero senso di fame al quale se resistiamo presto il glucagone sopperirà. Il glucagone reperira’ dai magazzini la quantità di zucchero necessario per riportare la situazione il equilibrio, ma non solo, destoccando sostanze dalle cellule adipose e dal fegato veicolerà anche tossine che vengono prodotte dai processi metabolici non andati a buon fine (scarsa digestione, assorbimento intestinale difficoltoso per processi fermentati o infiammatori in atto) e le libererà per essere eliminate. Pertanto con una buona idratazione il nostro organismo avrà tutti gli strumenti per una sana autogestione. Immaginate le onde del mare sulla battigia il respiro che il nostro corpo ci chiede è equilibrato, ciò che entra in una condizione armonica ed equilibrata uscirà lasciando intatto e sano il nostro organismo. Data la complessità e le innumerevoli sfumature della nostra esistenza, vi rimando ad un nuovo racconto e vi invito a riflettere sulla semplicità del nostro esistere in equilibrio con l’armonia. 🙏