Meditare nella Natura

è un’esperienza ancestrale che ha un sapore inverosimile per i nostri sensi. Sintonizzare il nostro respiro con il suo ritmo armonico ci porta in uno stato di “ben-essere” che possiamo portare nella nostra quotidianitá.

Il MARE ci riporta al silenzio del “rumore bianco”, quello che ci cullava nell’utero materno. In quel silenzio la nostra mente può ricordare come era essere quieta.

IL BOSCO avvolge tutti i nostri sensi in un abbraccio primordiale in cui ogni cellula del nostro corpo può rigenerarsi.

Quella che vi proponiamo è una meditazione dinamica in cui il movimento e le posizioni sono funzionali a rilassarsi e a lasciare andare le emozioni stagnanti.

Ad ogni meditazione ascolteremo dentro di noi le cinque emozioni secondo la medicina tradizionale cinese:
preoccupazione, malinconia, paura, rabbia e gioia.

A dispetto di quanto si possa pensare sarà un lavoro molto pratico che ti porterà benefici immediati.